SIDEIS

2017 / 2019

SIDEIS

Descrizione

La partnership trilaterale del progetto “SIDEIS: sviluppare strategie per contesti innovativi di apprendimento promuovendo l’integrazione nelle scuole” è guidata dal SERN. Essa comprende quattro comuni, un’associazione di scuole, due scuole e una università. Il progetto è rivolto agli insegnanti delle scuole materne, primarie e secondarie, ai presidi, ai dirigenti scolastici e ai rappresentanti politici.
Le recenti ondate migratorie hanno creato nuove sfide per i sistemi educativi nazionali e per la qualità dell’educazione e dell’apprendimento in generale, sfide legate alla presenza nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di un numero crescente di bambini provenienti da contesti culturali diversi e con diversi gradi di conoscenza linguistica. A fronte dei suddetti cambiamenti, è emersa la necessità di dare un diverso assetto organizzativo alle scuole per ciò che concerne, in particolare, la continuità tra i livelli scolastici (scuola dell’infanzia-scuola primaria e scuola primaria-scuola secondaria). Vi è la necessità di ripensare gli spazi di apprendimento (virtuali e reali) e di elaborare metodi di insegnamento che facilitino l’integrazione, garantendo opportunità di sviluppo e il successo scolastico a tutti gli studenti. Infine, vi è il bisogno di formare gli insegnanti e l’intero personale scolastico affinché riescano a gestire efficacemente classi di studenti sempre più multiculturali.

Obiettivi

Gli obiettivi specifici del progetto sono:
1. Scambiare buone pratiche su una configurazione organizzativa del sistema educativo che faciliti il passaggio tra i diversi livelli educativi, specialmente per coloro che hanno un background culturale diverso;
2. Elaborare soluzioni che conducano alla creazione di spazi educativi in grado di facilitare un’integrazione più rapida, senza mettere a rischio il successo scolastico dell’intera classe;
3. Identificare i bisogni formativi degli insegnanti in relazione agli spazi educativi e alle specificità delle classi multiculturali e definire un percorso di formazione.
Le attività previste dal progetto consistono in quattro incontri transnazionali per il coordinamento, la gestione e la valutazione del progetto; tre convegni internazionali focalizzati sul passaggio tra i vari cicli scolastici, sugli ambienti di apprendimento e sulle abilità degli insegnanti; una formazione di base per gli insegnanti, basata sullo scambio di buone pratiche. Il progetto prevede anche cinque incontri locali di disseminazione.

6

Aree Tematiche

54

Tutti i progetti

15

Progetti in fase di sviluppo

39

Progetti completati

Area dei Membri

Quest'area membri è su un sito di terze parti.