TALE: It TAkes a community to make a Library and a library to make Europe.

2019 / 2021

TALE: It TAkes a community to make a Library and a library to make Europe.

Descrizione

La cultura e la conoscenza nella società europea in cui viviamo non possono più essere affrontate in una prospettiva nazionale o locale. È necessario aumentare la consapevolezza di altre culture e società
che costituisce l’Unione europea e trasmette ai cittadini il messaggio che la differenza è ciò che rende unica l’Europa. In altre parole, è necessario trasmettere l’idea che l’Europa è maggiore della somma delle sue parti, soprattutto in questo particolare momento storico, firmata da una crescente sfiducia nelle istituzioni europee. Le biblioteche potrebbero svolgere un ruolo strategico in questo senso, nelle città di medie e piccole dimensioni, poiché potrebbero essere una finestra aperta sull’Europa e fornire uno scorcio di altre culture attraverso eventi / mostre / iniziative strutturate. Affinché ciò accada, è necessario fornire ai bibliotecari le giuste competenze necessarie per innovare i servizi di biblioteca.

Tutti i partner credono nell’importanza delle biblioteche pubbliche come moderni centri di apprendimento vicini ai cittadini e ai potenziali discenti. Le biblioteche pubbliche hanno ampliato il loro ruolo nelle comunità locali
enormemente negli ultimi decenni, molti di loro ora aiutano le persone a sviluppare le proprie capacità digitali, avanzare o acquisire altre abilità (come l’alfabetizzazione) attraverso varie opportunità di apprendimento permanente e offrono uno spazio neutro e affidabile per le persone per creare, apprendere e connettersi. Le biblioteche di tutta Europa trovano nuovi modi di essere innovative, sono luoghi in cui le persone trovano lavoro, dove i nonni telefonano alle loro famiglie. Nella società europea della conoscenza dell’apprendimento permanente, le biblioteche pubbliche devono essere viste come un collegamento tra il contesto dell’apprendimento locale e le risorse globali di informazione e conoscenza.

In particolare, i bibliotecari dovrebbero acquisire o migliorare le proprie competenze multilingue, competenze digitali, consapevolezza culturale e capacità espressive. Queste competenze sono necessarie per strutturare la futura mobilità europea o progetti di ricerca e sviluppo, creare nuovi contatti e aumentare la rete di organizzazioni partner all’estero. Sono anche utili a livello locale per supportare le persone di altri paesi che visitano le biblioteche, comprese le persone con origini di immigrati e rifugiati. Il progetto TALE mira a rispondere alle esigenze delle biblioteche per innovare i loro servizi offrendo ai bibliotecari dall’Italia opportunità di lavoro e formazione all’estero.

Obiettivi

L'obiettivo generale del progetto è migliorare la qualità dei servizi forniti dalle biblioteche attraverso il miglioramento della dimensione europea nelle organizzazioni partecipanti. Gli obiettivi specifici del progetto sono:
1. Migliorare le competenze chiave e le capacità trasversali del personale che aiuteranno ad affrontare in modo più efficace le sfide interculturali.
2. Sviluppare la dimensione europea delle organizzazioni: migliorando le competenze del personale su Erasmus + e la mobilità per l'apprendimento; costruire relazioni solide con i partner europei, acquisire fiducia nei  progetti di mobilità.
3. Aumentare le competenze professionali dei bibliotecari grazie al trasferimento di pratiche e know-how da altri paesi europei e attività di formazione.
4 Sviluppo delle attività di valutazione del personale e relativo potenziale sviluppo professionale all'interno dell'organizzazione.

6

Aree Tematiche

62

Tutti i progetti

18

Progetti in fase di sviluppo

44

Progetti completati

Area dei Membri

Quest'area membri è su un sito di terze parti.