Finanziato da

Erasmus+, KA2

Informazioni
Contatti
Ginevra Roli
Responsabile Progetti - SERN

MIST

Empowering Micro Destinations for Sustainable Tourism

In Breve

Il progetto MIST si propone di affrontare le sfide e le opportunità della gestione e dello sviluppo sostenibile delle micro destinazioni emergenti e consolidate nell’Unione Europea. Le microdestinazioni hanno spesso beni culturali, naturali e storici unici che possono attrarre i visitatori. Questi non si limitano a luoghi specifici, ma spesso includono beni culturali e storici intangibili. Questi beni possono essere utilizzati per sviluppare strategie turistiche sostenibili che preservino l’identità e il patrimonio locale, garantendo al contempo benefici economici per le comunità locali.

Tuttavia, queste destinazioni sono anche vulnerabili agli impatti negativi del turismo, come l’iper-stagionalità, le oscillazioni tra eccesso e difetto di turismo, il degrado ambientale e la mercificazione culturale. Inoltre, le regioni e i comuni si trovano in difficoltà quando si tratta di razionalizzare i metodi di gestione dei cluster di microdestinazioni in via di sviluppo e di mantenere la competenza sullo sviluppo delle microdestinazioni.

Obiettivi

L’obiettivo generale di MIST è quello di contribuire allo sviluppo della condivisione delle conoscenze e alla creazione di capacità tra gli operatori del turismo in Europa.

Gli obiettivi specifici del progetto MIST sono tre:

  • In primo luogo, sviluppare un quadro di buone pratiche per lo sviluppo di microdestinazioni sostenibili, comprese linee guida e metodi che possono essere applicati da regioni e comuni per sviluppare e gestire le microdestinazioni in modo più sostenibile e resiliente.
  • In secondo luogo, facilitare la condivisione delle conoscenze e lo sviluppo delle capacità tra gli attori del turismo in Europa, consentendo loro di imparare gli uni dagli altri e di condividere le buone pratiche.
  • Infine, promuovere l’attuazione di strategie turistiche sostenibili nelle microdestinazioni che vadano a vantaggio sia dei visitatori che delle comunità locali, aumentando la consapevolezza e l’adozione di pratiche turistiche sostenibili tra gli operatori del settore (comprese le organizzazioni turistiche, i membri delle comunità, i comuni, le amministrazioni locali e altri partner pubblici).

Attività

Per raggiungere gli obiettivi del progetto sono state pianificate due attività:

  • La raccolta e l’analisi comparativa delle buone pratiche in quattro Paesi dell’Unione Europea, la loro discussione in vari seminari e la produzione di un manuale che sarà tradotto nelle quattro lingue delle organizzazioni partecipanti.
  • Un seminario transnazionale di tre giorni in Svezia, volto a promuovere lo sviluppo sostenibile e responsabile delle microdestinazioni.

Infine, i risultati del progetto saranno presentati a livello locale in ciascuno dei quattro Paesi in quattro eventi online separati, promuovendo le buone pratiche agli attori locali del settore dello sviluppo delle microdestinazioni.

Skip to content