Premi e riconoscimenti

2021

SELEZIONATO COME BUONA PRATICA

Il progetto DEKOLLA è stato selezionato come BUONA PRATICA dall’Agenzia Nazionale Erasmus Svedese.

SELEZIONATO COME BUONA PRATICA

Il progetto DEHORS è stato selezionato come BUONA PRATICA dall’Agenzia Nazionale Erasmus Svedese.

INCLUSO NELLA PUBBLICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Il progetto Equap è stato incluso nella pubblicazione “Toolkit for inclusive early childhood education and care” pubblicata dalla DG Istruzione, Gioventù, Sport e Cultura.

2019

SELEZIONATO COME BUONA PRATICA

Il progetto MOBEC è stato selezionato come BUONA PRATICA dall’Agenzia Nazionale Erasmus Italiana.

SELEZIONATO COME BUONA PRATICA

Il progetto EQUAP è stato selezionato come BUONA PRATICA dall’Agenzia Nazionale Erasmus Italiana.

PRESENTATO ALLA RIUNIONE ANNUALE DEI COORDINATORI DEI PROGETTI KA2

L’Agenzia Nazionale Italiana per il programma Erasmus+ “INDIRE” ha invitato il SERN a presentare il progetto EQUAP: Enhancing Quality in ECEC Through Participation all’incontro annuale con i coordinatori dei progetti Erasmus+ KA2 appena approvati come un buon esempio di gestione di questo tipo di progetti.

SELEZIONATO COME BUONA PRATICA

L’Agenzia Esecutiva per l’Educazione e la Cultura Audiovisiva dell’Unione Europea (EACEA) ha invitato il SERN e il Comune di Linköping a presentare il risultato del progetto “Building Actions of Guidance Services for Youth Employment Network”, selezionato come una buona pratica nel quadro del programma Europe for Citizens.

2013

PRESENTATO ALLA RIUNIONE ANNUALE DEI COORDINATORI COMENIUS

L’Agenzia Esecutiva per l’Educazione e la Cultura Audiovisiva dell’Unione Europea (EACEA) sulla base degli eccezionali risultati ottenuti come coordinatore del progetto Comenius Network CREANET ha invitato il SERN ad intervenire durante la riunione annuale dei coordinatori su questioni relative alla gestione dei progetti, partecipata dai coordinatori dei progetti Comenius.

2012

INCLUSO NELLA PUBBLICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Nel 2012 l’EACEA ha pubblicato una pubblicazione chiamata “The citizen’s effect”, con 25 buoni esempi di progetti finanziati nell’ambito del programma Europe for Citizens. Il progetto European network on forward policies and actions for the seniors in Europe, coordinato dal Comune di Skövde con il supporto del SERN, è stata una delle pratiche selezionate.

SELEZIONATO COME MIGLIOR PRATICA

Alla fine del 2012 la Commissione europea ha identificato 25 progetti da mostrare come esempi di progetti di alta qualità realizzati nel contesto del programma Europe for Citizens 2007-2013. Ogni anno circa 1000 organizzazioni hanno ricevuto sovvenzioni dalla Commissione europea. Il progetto MANTT è stato selezionato come una migliore pratica nel campo dei progetti di capacity building.

2010

INVITO DEL GOVERNO CROATO PER UNA CONFERENZA NAZIONALE

L’esperienza raccolta nel contesto del programma Europe for Citizens in relazione al processo di costruzione della rete tematica ha portato il governo croato a invitare il coordinatore della rete SERN come relatore alla conferenza nazionale sul programma Europe for Citizen organizzata a Opatja.

2009

PREMIATO COME PROMOTORE DELLA SVEZIA IN ITALIA

L’Ambasciata di Svezia a Roma e la Camera di Commercio Italo-Svedese hanno assegnato il premio come Promotore dell’anno della Svezia in Italia al SERN come risultato del lavoro svolto dalla Rete nel favorire le relazioni e i legami tra i due paesi.

INVITO AD UN PRANZO DI LAVORO CON LA FAMIGLIA REALE SVEDESE E IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI

Il ruolo acquisito dal SERN nel contesto delle relazioni bilaterali tra Svezia e Italia è stato riconosciuto anche in occasione dell’incontro a pranzo tra i rappresentanti della Rete, la famiglia reale svedese e il ministro degli esteri svedese Carl Bildt nel contesto della visita di stato in Italia nel marzo 2009.

SELEZIONATO COME MIGLIOR PRATICA

La Commissione Europea ha identificato SERN come migliore pratica nel campo del networking tematico nel 2009. Il SERN è stato presentato dalla Commissione Europea all’Assemblea Generale del CCRE del 2009.